Torna alla lista Libri

Mongolia

Una spedizione scientifica organizzata dal Centro Studi Ricerche Ligabue e dai Musei di Storia Naturale di Parigi e Ulaanbaatar, ha percorso oltre 2.500 chilometri di quelle piste che proprio Cinghis Khaan aveva attraversato nel XIII sec. alla testa delle sue orde, giungendo fino alle porte d'Europa. La Mongolia, punto di incontro fra le culture orientali ed occidentali, è il Paese delle grandi foreste di larici, dei fiumi, delle cascate, delle steppe senza fine, ma è anche uno dei più ricchi giacimenti di dinosauri al mondo. In questo libro, in cui vengono anche esposti i risultati delle ricerche paleontologiche di enorme importanza, autori europei e mongoli tentano di ricostruire il mosaico dell'incredibile tessuto ambientale mongolo attraverso la storia, la religione, i gruppi etnici, la fauna, la flora, l'archeologia di questo lontano Paese, poco conosciuto e per questo affascinante.


testi di: Zorzi, Domenici, Paolillo, Grollova, Madaro, Sneath, Tsultem, Ligabue, Polia, Taquet, Barsbold.
edito Erizzo Editrice, Venezia
- f.to cm 21,6 X 29,8
- pg. 409
- a colori
- italiano, inglese