Torna alla lista Libri

Medicina Tibetana

Mai come oggi si è avvertita l'esigenza di approfondire le "verità" della medicina tradizionale e di quella asiatica in particoalre. Forse perchè si imperniano sull'Uomo, il grande assente nella medicina occidentale, Giorgio Monaco, direttore del Centro di Medicina Tradizionale Asiatica dell'Is.M.E.O., nella prima parte di questo libro, sostiene che sta sempre più imponendosi all'attenzione dell'occidente "...la concezione lamaista della vita come informazione, ossia come la capacità di ricevere messaggi, di elaborarli e, infine, di reagire. Questa sincronizzazione con il cosmo e con le leggi universali, è la grande ricchezza attuale della Medicina Tibetana e orientale in genere, per non aver negletto che l'Uomo è un essere che partecipa della natura e che di conseguenza, è costantemente in contatto con i fenomeni che lo circondano".

Ecco quindi che nel pullulare di sedicenti "profeti" e "rivelatori" di segreti necessitava un testo quale MEDICINA TIBETANA, redatto da specialisti (docenti universitari e Lama) che esponessero efficacemente i metodi della medicina tradizionale asiatica e di quella tibetana in particolare, dall'agopuntura alla pulsologia, dalla moxabustione allo studio dei bioritmi. Con questo testo, e per la prima volta, si offre ad un pubblico occidentale la traduzione integrale dei misteriosi Quattro Tantra, i libri sacri della medicina tibetana.

a cura di Giorgio Monaco

con la collaborazione di: N. Andreano, Y. Donden, F. Monaco, I. Montefiore, A. Moscatelli, J. Sanghè, L. Tommasini, J.J. Tsarong.

questo libro è il frutto di una serie di ricerche e missioni scientifiche svolte nell'ambito delle attività promosse dal Centro di Medicina Tradizionale Asiatica dell'Istituto Italiano per il Medio ed Estremo Oriente e il Centro Studi e Ricerche Ligabue.

edito Erizzo Editrice, Venezia

- f.to cm 22 X 29,8
- pg. 174
- a colori
- Italiano